Filtra per

Marca

Marca

Prezzo

Prezzo

  • 214,00 € - 1.252,00 €

Lavatrici

Ci sono 57 prodotti.

Visualizzati 1-36 su 57 articoli

Filtri attivi

Whirlpool lavatrice...

341,25 € Prezzo
Whirlpool FWF81283W, Libera installazione, Carica frontale, Bianco, Manopola, Touch, Sinistra, 8 kg

Whirlpool lavatrice...

383,25 € Prezzo
Whirlpool FWG91284W IT, Libera installazione, Carica frontale, Bianco, Pulsanti, Manopola,...

Whirlpool lavatrice...

391,81 € Prezzo
Whirlpool FWSG71253W, Libera installazione, Carica frontale, Bianco, 1,2 m, Freddo, Caldo, 7 kg

WHIRLPOOL Lavatrice...

408,45 € Prezzo
Whirlpool FSCR90210, Libera installazione, Carica frontale, Bianco, Manopola, Sinistra, LCD

Whirlpool lavatrice...

446,25 € Prezzo
Whirlpool FWG UTZU38 WS IT, Libera installazione, Carica frontale, Bianco, Manopola, Touch,...

La lavatrice è un elettrodomestico essenziale in ogni casa.
Tra i fattori importanti al acquisto di una nuoava lavatrice sono: la classe energetica è il primo fattore da valutare, visto che la lavatrice è uno tra gli elettrodomestici più dispendiosi dal punto di vista dei consumi, ma vanno considerate anche le funzioni intelligenti che permettono di controllare carico, tempo, centrifuga e i consumi.
La classe energetica dell’elettrodomestico è tra le prime cose da prendere in considerazione, prestando attenzione non solo alla classe di lavaggio, ma anche a quella di centrifuga.
La classe migliore per le lavatrici al momento è la A+++. E' imortante usare la lavatrice in fascia serale, controllare programmi e carico, monitorare i consumi e utilizzare cicli Eco.

Le dimensioni delle lavatrici sono piuttosto standardizzate. L'altezza è sempre intorno agli 85 cm, la larghezza ai 60 e la profondità ai 60 cm.

Programmi di lavaggio
Le lavatrici hanno, oltre i programmi classici (cotone, sintetici, delicati, bianchi, scuri, colorati, freddo, ecc.) un numero molto elevato di altri programmi, sia per tessuti particolari come jeans, peluches, piumoni, scarpe, sia facilitare la stiratura o evitare le pieghe.Le lavatrici di ultima generazione possiedono funzioni molto avanzate che permettono di visualizzare, prima del lavaggio, i consumi energetici in base al programma che si imposta, al peso del carico, al livello di sporco. Tutti i parametri di lavaggio, tempo, centrifuga e calore dell’acqua possono essere in parte modificati per ottimizzare i consumi energetici.
Programmi veloci-Eco-a freddo. Al momento dell’acquisto è consigliabile controllare i programmi brevi della lavatrice. I programmi brevi, sono quelli a basse temperature e quelli Eco delle lavatrici più avanzate.

Centrifuga
La potenza della centrifuga, espressa in giri al minuto, rappresenta la capacità di togliere l’acqua dal bucato, quindi più è alto il numero dei giri, più i vestiti usciranno asciutti. Benché i giri di centrifuga siano sempre stati un fattore importante da prendere in considerazione nella scelta della lavatrice, in verità ormai oggi lo standard medio delle lavatrici è circa 1.000 giri, che basta e avanza per avere una buona asciugatura prima di stendere il carico.

Capacità di carico
La capienza del carico, è possibile trovare lavatrici con cestelli dai 5 fino ai 12 kg che si misura in Kg, è uno dei fattori da non sottovalutare nella scelta di una lavatrice, soprattutto se la famiglia è numerosa. Tuttavia occorre ricordarsi che scegliere una lavatrice super-size, se non strettamente necessario, potrebbe essere un inutile dispendio di soldi all’inizio e di consumi dopo.

Comandi e display 
I nuovi modelli, quelli che permettono di visualizzare consumi e gestire funzioni avanzate, hanno la manopola, ma anche un display con pannello touch dove visualizzare i dati del programma e modificarli. Bisognerà impegnarsi di più all’inizio a studiare tutti i controlli, ma finalmente possiamo intervenire attivamente per lavare il bucato su misura, soprattutto senza sprechi.

I cassettini tradizionali, divisi in tre vaschette per detersivo, ammorbidente, addittivo, possono andare benissimo, a patto che siano facilmente estraibili per la pulizia.

Tutte le lavatrici sono dotate di un gruppo di programmi che possiamo definire di base.
Ciclo cotone: è probabilmente il ciclo di maggiore utilizzo, lava i capi in cotone ad una temperatura che può andare indicativamente dai 30 ai 90 °C.
Ciclo delicato: un ciclo a temperatura tipicamente più bassa (30-40 °C) e con una centrifuga delicata per i tessuti più fragili
Ciclo lana: molti modelli prevedono un ciclo apposito per il lavaggio a bassa temperatura della lana.
Ciclo sintetici: un ciclo di lavaggio pensato per i tessuti sintetici, particolarmente gradito a chi usa molti capi sportivi.
Ciclo misti: un ciclo adatto a lavare tessuti misti, come quelli in cotone e viscosa, cotone ed elastan, eccetera.

In aggiunta a questi programmi, che praticamente tutte le lavatrici offrono, si può aggiungere un ventaglio di ulteriori cicli predefiniti.
Alcuni tra i più comuni:
Centrifuga e/o centrifuga e risciacquo: due programmi semplici molto comuni che permettono di sciacquare e/o centrifugare a parte in particolare i capi resistenti.
Programma capi neri e/o colorati: si tratta di cicli a bassa temperatura ideati per la cura e la preservazione dei capi colorati, chiari e scuri.
Programma jeans: un ciclo di lavaggio energico pensato per pulire a fondo i capi in jeans.
Lavaggio “a mano”: un ciclo delicato in cui la centrifuga è a giri molto bassi o del tutto assente.
Lavaggio rapido: un ciclo velocissimo, da 30 o in alcuni casi addirittura 15 minuti, che permette di dare una veloce lavata a capi non particolarmente sporchi.
Macchie difficili: un ciclo pensato per il trattamento delle macchie più difficili da rimuovere, come quelle lasciate da erba, caffè, vino o sangue.
Programma igienizzante: sterilizza i capi lavati, interessante in particolare per chi ha bimbi molto piccoli.
Programma allergy: un ciclo di lavaggio pensato per rimuovere a fondo gli allergeni, quali i pollini e i peli di animali, dalle fibre dei vestiti.

I sistemi di sicurezza per le lavatrici sono piuttosto importanti, ma anche piuttosto diffusi per cui probabilmente anche il modello standard ha tutti i sistemi necessari per evitare di avere la casa allagata.
Il sistema antiallagamento o anti trabocco è quello che non deve mancare e che controlla la quantità di acqua nel cestello e in caso di eccessivo carico o in caso di malfunzionamento, blocca l’acqua e avvia lo scarico.
Il sistema anti-schiuma, come dice il nome, impedisce l'accumulo di schiuma evitando problematiche connesse all’intasamento.
Il sistema blocca porta è essenziale, ma ormai integrato in tutti i modelli. Il sistema anti-bimbo, ormai in dotazione in quasi tutti i modelli, blocca i comandi della lavatrice in modo che i bambini non possano modificare le impostazioni di lavaggio durante il funzionamento dell’elettrodomestico.