Filtra per

Prezzo

Prezzo

  • 1.861,00 € - 3.492,00 €

Camere da letto a Ponte

Ci sono 4 prodotti.

Visualizzati 1-4 su 4 articoli

Filtri attivi

Prezzo 2.654,19 €

Camera Alba, armadio ponte con libreria e letto con contenitore

Camera da letto composizione fissa, realizzata con materiali nobilitati o laccati in MDF.
Componenti camera Alba
-Terminale destro x1 H-245 con anta specchio, finitura Noce biondo.
-Armadio x1 H-245 2 ante, finitura Noce biondo, Metallo argento.
-Cabina x1 H-24, finitura Noce biondo, Metallo argento.
-Libreria x1 H-245 L-35, finitura Noce biondo.
-Ponte x1 H-245 con 2 vani da 45, finitura Noce biondo, Metallo argento.
-Libreria x1 ponte verticale, finitura Metallo argento.
-Libreria x1 ponte orizzontale, finitura Metallo argento.
-Letto VULCANO x1 con rete contenitore 160x190, rete inclusa, finitura Noce biondo.

Camere da letto a ponte: il sistema per sfruttare lo spazio

Una stanza piccola con porte e finestre è spesso difficile da arredare in quanto non ha spazio sufficiente per farci stare tutti gli elementi di una camera classica.
Le camere a ponte è una soluzione semplicissima per sfruttare lo spazio in modo razionale, in modo da avere più spazio vivibile, e in più si va ad aggiungere capienza all’armadio tradizionale.
Questo sistema eredita la classica soluzione salva spazio della cameretta a ponte all’arredamento della camera matrimoniale.

Le camere da letto a ponte sono disponibili sia con ponte con ante scorrevoli, che con ante battenti, inoltre esistono dei modelli dove sotto al ponte si possono inserire i comodini, oppure  possono essere ricavati direttamente nelle colonne laterali.
L’armadio a ponte occupa di solito una parete, o due nel caso venga configurato ad angolo. La stessa parete viene sfruttata anche dal letto matrimoniale, grazie allo spazio che si viene a creare sotto il ponte.
Per sfruttare in modo funzionale tutto lo spazio a disposizione bisogna senza dubbio progettare in modo accurato l’armadio in modo che coniughi funzionalità e presenza estetica.

Camere da letto a ponte: i vantaggi

La configurazione classica di una camera matrimoniale è composta da: un letto matrimoniale (con o senza contenitore), accompagnato dai comodini laterali, un armadio ad anta scorrevole o ad anta battente e se c’è spazio un comòsettimino (settimanale).
La camera da letto a ponte “rivoluziona” la tradizione con un’alternativa differente risolvendo problemi di spazio mettendo l’armadio sopra al letto si recupera spazi di un armadio aggiuntivo rispetto alle soluzioni solite.
Se si vuole mettere in camera molto piccole il letto a due piazze, l’armadio, i comodini potrebbero non starci o occupare molto spazio diventando una stanza opprimente con assembramento di mobilia, ecco che il ponte risolve il problema.

Le camere a ponte inglobando nelle colonne laterali oppure nello spazio sotto il ponte si ha uno spazio ad uso comodino. Questo significa avere tutte le funzioni di un arredo normale con un armadio aggiuntivo, assicurando versatilità d’uso e funzionalità in un’unica struttura.
Il ponte può essere lineare o angolare, occupare cioè un’unica parete o due in funzione dello spazio che si ha a disposizione e dalla conformazione della stanza.
La modularità dei diversi elementi da comporre da libertà di personalizzazione dello spazio.
Può essere configurata per ospitare un letto singolo o due letti separati stile camera doppia oppure a castello.
L’armadio “pensile” va a sostituire il classico armadio a 4 ante liberando così spazio a terra maggiore sarà lo spazio per il movimento.
Le ante dell’armadiatura possono essere a battente oppure scorrevoli se si vogliono ottimizzare ulteriormente gli spazi.

Camere da letto a ponte matrimoniale

Le camere da letto matrimoniali tradizionali sono composte generalmente da quattro elementi: il letto, i comodini, il comò e l’armadio.
Una stanza di ridotte dimensioni con molte aperture (porte, finestre) è spesso difficile da arredare e non presenta spazio sufficiente per farci stare tutti gli elementi di una camera classica; ecco che, in questo caso, la soluzione migliore è l’armadio a ponte matrimoniale, che concentra su un’unica parete della stanza più funzioni: il letto, i comodini e l’armadio.
La camera da letto a ponte matrimoniale è composta principalmente da due elementi: le colonne armadio laterali e la parte sospesa sopra al letto che è il ponte.
Le camere matrimoniali sono la soluzione migliore nei casi in cui la camera matrimoniale non è molto spaziosa e l’armadio a ponte, che di solito non viene sfruttato, è un valore aggiunto perché aumenta la capacità contenitiva delle due colonne laterali.

Nelle stanze piccole gli elementi che di solito si sacrificano sono i comodini, con una soluzione a ponte si possono mantenere grazie ai vani a giorno che si possono ricavare nelle colonne. Nello spazio che si viene a creare sotto il ponte dell’armadio si può inoltre prevedere anche una mensola uso libreria o per appoggiare oggetti vari come foto e soprammobili.
La disposizione classica dell’armadio a ponte occupa di solito una parete, ma quando si ha l’esigenza di sfruttare l’intersezione di due pareti la configurazione ad angolo è la soluzione ideale per sfruttare al meglio tali spazi dando tra l’altro un tocco di originalità alla camera.

Consulta il nostro catalogo online e acquista con un click comodamente da casa tua tra le tante proposte a prezzi economici su Samitech.it

Progettare la camera da letto a ponte

Le dimensioni della parete che si ha a disposizione è l’elemento principale di cui bisogna tener conto quando si progetta una camera da letto a ponte.
In base a alle dimensioni della parete, si dovrà scegliere il modello che più ci piace sia sotto l’aspetto funzionalmente che estetico, ma tenendo ben presente gli spazi liberi da lasciare.
In altre parole si dovrà prestare attenzione ad esempio, nella soluzione ad ante battenti, se l’apertura degli sportelli occupa o meno spazi che interferiscono con altra mobilia, oppure non permettono certi movimenti all’interno della stanza; in questo caso si può risolvere il problema con la soluzione ad ante scorrevoli.
Fatte queste considerazioni si sceglie il modello di letto e la configurazione che si vuole dare all’armadio si vanno a mettere assieme tutti i vari elementi.
Per quanto riguarda il letto si può sceglie di mettere sotto il ponte, tra un letto normale o un letto con contenitore, cercando di adottare soluzioni “leggere” per non appesantire troppo l’impronta da dare alla camera.

Camere da letto a ponte per ragazzi

L’origine di camere da letto a ponte con soluzioni a ponte proviene dalle camera dei ragazzi.
Le varie soluzioni per la cameretta a ponte dei ragazzi sono pensate per offrire di tutto lo spazio di appoggio necessario senza costrizioni con la massima versatilità e funzionalità.
Le camerette a ponte sono soluzioni davvero ingegnose e creative studiate per rendere la stanza dei  ragazzi divertente, accogliente e spaziosa sfruttando al massimo ogni centimetro:

  • camerette con letti estraibili che possono ospitare anche fino a tre postazioni letto, cassettoni a scomparsa, letti con soppalco coloratissimi e fantasiose come deve essere una cameretta appunto da ragazzi, scale contenitore che possono contenere coperte, cuscini, giochi, zaini;
  • camerette con scrivanie a scomparsa, con armadi laterali, oppure a terra;
  • camerette a soppalco raggiungibile da una scala divertentissime per i ragazzi e le ragazze;
  • camerette con il fianco delle colonne laterali predisposte a libreria oppure con modulo libreria da affiancare alle colonne stesse.

Tanti colorazioni e finiture differenti studiati appositamente per creare un ambiente divertente e funzionale per ragazzi e ragazze.

Camere da letto a ponte angolari

Le camere da letto a ponte angolari sono la soluzione si vogliono sfruttare due pareti della stanza ottimizzando lo spazio occupato.
Il ponte angolare può essere costruito in due modi: ponte angolare semplice e ponte angolare con colonna:

  • ponte ad angolo semplice: il classico armadio a ponte angolare è quello in cui il letto ha la testiera nell’angolo della stanza completamente sotto all’armadio.
    Il vantaggio di questa soluzione è che è estremamente compatta, e il letto si trova incassato tra gli armadi. In genere e meglio di realizzare questa soluzione con un ponte più ampio, sia come lunghezza campata su entrambi i lati che come altezza del vano sottoponte, e se il ponte è sufficientemente grande si può inserire un comodino.
  • ponte angolare con colonna: l’armadio fa angolo ma il letto non viene incassato dentro, ma rimane sotto soltanto a una parete di mobili sospesi. Questo permette al letto di stare in una posizione più di respiro, ma occupando un po’ più di spazio.